NEWS

ITA | ENG
AA  

BANCO FARMACEUTICO AL MEETING DI RIMINI - IL PROGRAMMA

La precarietà che attraversa il nostro vivere restituisce alle cose un valore che prima era nascosto. Oggi ci è molto più chiaro: tutto è risorsa, niente può andare sprecato. E’ la nostra eredità da riguadagnare, che proporremo al popolo del Meeting con i seguenti appuntamenti:

Dal 20 al 26 agosto – Padiglione C5
SPAZIO BANCO FARMACEUTICO

Tutti i giorni, i valori, la mission e le attività di Banco Farmaceutico saranno illustrati dai suoi volontari in un percorso guidato che comprenderà:

La riproduzione delle Opere di Misericordia di Olivuccio di Ciccarello - Custodite nei Musei Vaticani, sono tra le opere più amate da Papa Francesco: per dirlo con le parole del Santo Padre, in queste tavole “gli scartati della società si sono affermati come attori principali della rappresentazione”.
Video testimonianza di Diletta Redaelli – La madre Agnese è scomparsa l’anno scorso in un incidente stradale. A lei, è stata dedicata la nuova sede dell’Associazione Banco Farmaceutico Milano onlus. Per Agnese, fare volontariato era il modo per restituire alla vita ciò che la vita le aveva dato. “E’ questa – spiega Diletta – la più grande eredità che ho ricevuto da mia madre; anch’io voglio vivere così, perché anche la mia vita fiorisca nella carità”.
Video testimonianza di Domenico– “Un diabete trascurato mi ha portato in fin di vita. Sono vivo e posso curarmi grazie all’accoglienza dell’Opera San Francesco e ai medicinali di Banco Farmaceutico. Ho sempre temuto che non avrei mai potuto contraccambiare (anche se nessuno me lo ha mai chiesto). Oggi, faccio volontariato, do una mano come posso. Sogno un giorno, se mai potrò permettermelo, di essere io a donare almeno uno di quei farmaci che, oggi, ricevo quotidianamente in dono”.

Tutti i giorni, inoltre, ai visitatori saranno proposte e spiegate le iniziative:
• Emergencia Venezuela
• Recupero Farmaci Validi

Martedì 22 agosto – Ore 12.00 - Padiglione C5 - Spazio Banco Farmaceutico
Testimonianza

BANCO FARMACEUTICO: UN PONTE VERSO IL MONDO
Gerardo Gatto (vicepresidente dell'Associazione Banco Farmaceutico Torino onlus) racconterà - anche attraverso il supporto di video e foto inedite - la propria esperienza di volontario nella missione salesiana a Kidane Mehret, in Etiopia.

a seguire
Proiezione

NUOVO VIDEO DEL RECUPERO FARMACI VALIDI
L'Associazione Banco Farmaceutico Torino onlus presenterà il filmato realizzato dal regista Lorenzo Gambarotta per testimoniare la collaborazione tra donatori, farmacisti, volontari, medici ed enti assistenziali.


Giovedì 26 agosto – Ore 15.00 - Sala Poste Italiane A4

Convegno
DIFFICOLTA' DI ACCESSO ALLE CURE E AI FARMACI
E RISPOSTE PER UN NUOVO SISTEMA SANITARIO

Nel 2016, 1 italiano su 2 ha rinunciato ad acquistare farmaci per ragioni economiche. La fragilità non riguarda solo i poveri identificati dall’Istat. Il fenomeno sfugge ai sistemi di monitoraggio tradizionali. L’Osservatorio Donazione Farmaci di Banco Farmaceutico è, attualmente, l’unico strumento per conoscerlo e analizzarlo in maniera permanente. Quali sono le sfide per il sistema pubblico e che contributo può dare Banco Farmaceutico?

Al dibattito, introdotto da un video testimonianza di 4 indigenti, parteciperanno:
Mons. Carmine Arice - Direttore Ufficio Nazionale per la Pastorale della Salute CEI
On. Davide Faraone - Sottosegretario al Ministero della Salute
On. Maria Chiara Gadda - Prima firmataria legge anti-sprechi
Salvatore Geraci - Responsabile dell’Area Sanitaria della Caritas di Roma
Enrique Hausermann - Presidente Assogenerici
Modera Sergio Daniotti - Presidente Fondazione Banco Farmaceutico onlus

Venerdì 25 agosto – Ore 16.00 – Sala Meeting Salute - Padiglione A2
Workshop

IL FARMACO È UNA RISORSA: NON SPRECHIAMOLA MAI.
DALL’APPROPRIATEZZA TERAPEUTICA AL RECUPERO DEI FARMACI VALIDI

La crisi ha eroso ricchezza e benessere. L’uso adeguato dei beni a disposizione diventa un aspetto ineludibile della quotidianità. Nonostante migliaia di persone fatichino a procurarsi l’indispensabile per sopravvivere, milioni di farmaci giacciono dimenticati nei nostri armadietti, si accumulano tra le scorte delle farmacie, restano invenduti dalle aziende farmaceutiche. Prima o poi scadranno. Sia smaltirli correttamente, sia non smaltirli causerà un grave impatto ambientale e ricadute economiche. Dentro tale contraddizione, che fare?

Interverranno:
Sergio Daniotti - Presidente Fondazione Fondazione Banco Farmaceutico
Lucia Ercoli - Direttrice Istituto di Medicina Solidale Onlus (IMES)
Loredano Giorni - Dirigente del settore Farmaceutica dell’assessorato Sanità Regione Piemonte
Giuliano Salvioni – Presidente Associazione Banco Farmaceutico Milano onlus
Luisa Nicoletta Zucchetti - Trade Relations Manager Angelini
Modera Filippo Ciantia – Direttore Generale Fondazione Banco Farmaceutico